• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

ADEMPIMENTI ED OPPORTUNITÀ PER L’ASSUNZIONE DI DISABILI NELLE AZIENDE DA 15 A 35 DIPENDENTI

Predisposta la Guida operativa

Dal 1° gennaio 2018 sono entrate in vigore le modifiche alla Legge n.68/99 che regola il diritto al lavoro delle persone disabili. 

Le nuove disposizioni prevedono per le imprese da 15 a 35 dipendenti l’obbligo di assumere un disabile entro 60 giorni dall’insorgenza dell’obbligo e non più decorsi 12 mesi dall’effettuazione di una nuova assunzione, come in passato. 

Il mancato adempimento comporta una sanzione amministrativa di 153,20 euro per ogni giorno lavorativo di ritardo nell’assunzione, rispetto a quello in cui è scatto l’obbligo oltre all’impossibilità a partecipare a bandi o gare con la pubblica amministrazione. 

La legge prevede anche incentivi economici per l’assunzione di persone disabili e l’opportunità di adempiere all’obbligo attraverso una programmazione definita con la sottoscrizione di specifiche convenzioni. 

La Direzione Sindacale - Sicurezza sul lavoro di Confcommercio Milano ha predisposto la Guida operativa “Gli obblighi occupazionali dei lavoratori disabili nelle aziende da 15 a 35 dipendenti: adempimenti ed opportunità", quale utile aiuto alle aziende associate per assolvere correttamente all’obbligo ed evidenziare gli incentivi e le opportunità previste.

Icona documento 'Formato PDF'Scarica la guida (formato PDF - 1,043 KB)


13/02/18
+ Info su:
Assunzioni , Disabili e lavoro ,