• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

Fornitori servizi di consulenza per il bando per la digital transformation delle PMI

Per quanto riguarda i progetti di innovazione di processo, sono ammissibili i seguenti costi:

  1. personale dipendente delle imprese richiedenti (purché effettivamente impiegato nelle attività del progetto);
  2. strumenti e attrezzature nuovi di fabbrica;
  3. servizi di consulenza (es. acquisizione/ottenimento in licenza di risultati di ricerca/brevetti/know how);
  4. spese generali supplementari e altri costi di esercizio (es. materiali, forniture, prodotti direttamente riconducibili al progetto).

Per quanto riguarda i programmi di investimento diretti alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi, sono ammissibili i seguenti costi:

  1. immobilizzazioni materiali (es. macchinari, impianti, attrezzature tecnologicamente avanzati o tecnico – scientifici);
  2. immobilizzazioni immateriali (es. marchi, brevetti, licenze, costi in ricerca e sviluppo, pubblicità, ecc.);
  3. servizi di consulenza specialistica (nel limite del 10% del programma di spesa ammissibile);
  4. canoni per l’utilizzo – mediante soluzioni di cloud computing – dei programmi informatici ovvero per la fruizione di servizi di connettività a banda larga o ultra larga;
  5. costi per i servizi resi alle imprese richiedenti dal soggetto capofila (nel limite del 2% del programma di spesa ammissibile e solo per le imprese in forma associata).
Inviaci la tua candidatura!

Inviaci la tua candidatura!

Compila la tua pagina aziendale sul portale ServiziProImpresa.it e indicaci la tua disponibilità a entrare nell'elenco dei Soci che si sono candidati come fornitori di servizi!