• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

Prefettura di Milano: al via la piattaforma per offrire alle imprese uno strumento per la verifica degli adempimenti anti COVID

La Prefettura di Milano, in accordo con le Associazioni imprenditoriali e sindacali del territorio, ha costituito il Comitato Territoriale per il controllo e la sicurezza delle attività produttive previsto dal Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 sottoscritto il 24 aprile 2020 tra il Governo e Parti Sociali.

 

Il Comitato ha la finalità di monitorare l’attuazione delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza da Covid-19 all’interno delle aziende e di promuovere e indirizzare i Comitati previsti a livello aziendale.

 

Per offrire alle imprese uno strumento utile all’attuazione degli adempimenti richiesti, è stata predisposta una piattaforma contenete delle “Schede di verifica", condivise da Ispettorato Territoriale del Lavoro Milano-Lodi ed ATS Milano, per orientare le attività di controllo coordinate dalla Prefettura.

 

Infatti, l’attuale normativa emergenziale subordina la prosecuzione di tutte le attività consentite al rispetto dei contenuti dei Protocolli, eliminando ogni altra forma di comunicazione o autorizzazione preventiva e affida ai Prefetti il coordinamento e la pianificazione delle attività di vigilanza all’interno delle aziende, attraverso la costituzione dei “Nuclei territoriali ispettivi”.

 

La piattaforma comprende:

  • una Scheda generale, contenente misure valevoli per tutti i settori di attività;
  • singole Schede di settore, contenenti misure specifiche per i singoli settori di attività, che integrano le prescrizioni nazionali con le linee guida di Regione Lombardia.
  • l’elenco dei documenti/informazioni che possono essere richiesti all'azienda in sede di controllo;
  • delle prescrizioni per l’igiene personale;
  • degli esempi segnaletica sicurezza covid-19.

La mancata attuazione dei Protocolli, che non assicuri adeguati livelli di protezione, determina l'adozione di sanzioni amministrative e la sospensione dell'attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza.

 

Vai alla Piattaforma


07/07/20

 
Asseprim C. F. 80057430151 -
PEC | Privacy | Mappa | Credits
Confcommercio Italia