• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

Memorizzazione elettronica e trasmissione dei dati dei corrispettivi – Utilizzo nuovo tracciato

Si ricorda che l’Agenzia delle entrate con il provvedimento del 7 settembre 2021 aveva ulteriormente differito dal 1° ottobre 2021 al 1° gennaio 2022 il termine di adeguamento graduale all’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri da parte degli esercenti attività di commercio al minuto e attività assimilate.

Pertanto, dal 1° gennaio 2022 gli esercenti attività di commercio al minuto e attività similari dovranno obbligatoriamente ed esclusivamente utilizzare la versione n. 7.0 del tracciato per la trasmissione dei dati.

A partire dal 1 gennaio 2022 i corrispettivi giornalieri trasmessi con una versione diversa dal n. 7.0 del  tracciato verranno scartati dall’Agenzia delle entrate e conseguentemente i corrispettivi stessi si  intenderanno non trasmessi.


19/11/21