• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

SOGGETTI CON ATTIVITÀ FINANZIARIE DETENUTE ALL’ESTERO

Comunicazione per la promozione dell'adempimento spontaneo

L’Agenzia delle entrate deve individuare le modalità con le quali gli elementi e le informazioni, in suo possesso, relativi ai ricavi o compensi, ai redditi, al volume d'affari, al valore della produzione, nonché alle agevolazioni, deduzioni o detrazioni ed ai crediti d'imposta, riferibili al contribuente, sono messi a disposizione del contribuente e della Guardia di finanza.

Il provvedimento in esame stabilisce le modalità con le quali vengono messe a disposizione del contribuente e della Guardia di finanza le informazioni derivanti dal confronto tra i dati ricevuti dalle Autorità estere, nell'ambito dello scambio automatico di informazioni, e i dati dichiarativi.

Icona documento 'Formato PDF'Scarica la circolare (formato PDF - 135 KB)


11/01/18