• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

Prorogate al 21 giugno le misure restrittive per l’ingresso da India, Bangladesh e Sri Lanka

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 128 del 31 maggio u.s., l’Ordinanza 30 maggio 2021, con la quale vengono prorogate fino al 21 giugno 2021 le misure previste dall’articolo 1 dell’Ordinanza del Ministero della Salute 29 aprile 2021, come integrate dall’Ordinanza del Ministero della salute 6 maggio 2021relative agli spostamenti dall’India, Bangladesh e Sri Lanka.

 

Le citate misure prevedono il divieto generalizzato di ingresso e transito sul territorio nazionale per chi abbia soggiornato, o transitato, nei 14 giorni precedenti in India, Bangladesh o Sri Lanka.

 

Consentiti, esclusivamente in assenza di sintomi da Covid-19, gli ingressi dei cittadini italiani, residenti in Italia da prima del 29 aprile e ai cittadini italiani iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (A.I.R.E.) che devono sottoporti a:

  • test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto;
  • isolamento nei “Covid Hotel” ovvero nei luoghi idonei indicati dall’autorità sanitaria o dal Dipartimento della protezione civile, per un periodo di 10 giorni;
  • test molecolare o antigenico al termine dei 10 giorni di isolamento.

Apri link


04/06/21