• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

Giurisprudenza - Indagini bancarie: serve una prova precisa

La presunzione legale delle risultanze delle indagini sui conti correnti del contribuente, che consente all’amministrazione finanziaria di accertarne maggiori redditi, può essere superata solo con la prova analitica di ogni singola movimentazione e non con una dimostrazione generica o indiziaria. 

Il contribuente deve dimostrare analiticamente, che i versamenti sono registrati in contabilità e che i prelevamenti sono serviti per pagare determinati beneficiari, anziché costituire acquisizione di utili (Ordinanza n. 10351 del 31 marzo 2022 della Corte di Cassazione).


11/05/22