• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

Bando "Prossima Impresa"

Domande entro il 19 novembre 2019

Il Comune di Milano e la Camera di Commercio Metropolitana hanno emesso il Bando “Prossima Impresa” che prevede agevolazioni a favore di imprese già esistenti o da avviare in uno dei quartieri periferici di Milano sotto riportati:

Adriano, Baggio, Barona, Bovisa, Bruzzano/Comasina, Cagnola/Villapizzone, Calvairate, Corvetto, Crescenzago, Giambellino/Lorenteggio, Gratosoglio, Greco, Lambrate/Ortica, Niguarda/Cà Granda, Olmi/Muggiano, Ponte Lambro, Quarto Oggiaro, Quinto Romano, Ronchetto sul Naviglio, San Siro, Spaventa, Stadera, Taliedo/Monserchio, Vialba/Certosa, Vigentino/Chiaravalle/Quinto Sole.

MISURE

Il bando è costituito da due Misure distinte, e precisamente:

Misura 1 -  Nuove Imprese
rivolta ad aspiranti imprenditori che intendono avviare un’attività imprenditoriale e costituire una nuova Micro, Piccola o Media Impresa in uno dei quartieri sopra indicati.

Misura 2 -  Imprese esistenti
rivolta a Micro, Piccole e Medie Imprese con sede operativa attiva in uno dei quartieri sopra indicati.

La sede operativa delle imprese richiedenti (da costituire o già costituite) deve essere situata su strada con accesso diretto da pubblica via o da altra strada destinata a pubblico transito.

AGEVOLAZIONE

Il bando prevede un’agevolazione congiunta, fino al 50% dell’investimento complessivo ammesso per un importo massimo ottenibile di € 50.000,00 e composta da:

  • un finanziamento agevolato, fino al 25% dell’investimento complessivo ammesso e per un massimo di € 25.000,00 ad un tasso di interesse fisso dello 0,5% annuo;
  • un contributo a fondo perduto, fino al 25% dell’investimento complessivo ammesso e per un massimo di € 25.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili ai benefici del bando i progetti realizzati successivamente alla data di presentazione della domanda di agevolazione che comprendono:

  1. spese per investimenti (per entrambe le Misure):
    (es: studi di fattibilità, acquisto di brevetti, opere murarie, impianti, macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica, sistemi informativi, software gestionali, ecc.., investimenti per la sicurezza nei luoghi di lavoro).
  2. spese di gestione (solo per la Misura 1)
    (es. materie prime, semilavorati, prodotti finiti, affitti, interventi di formazione e qualificazione del personale, servizi vari).

Tutte le spese dovranno essere realizzate entro e non oltre 24 mesi successivi alla data di approvazione della domanda.

SCADENZE

La modulistica sarà disponibile a partire dal 17 settembre 2019, data di apertura del bando, mentre la domanda di agevolazione dovrà essere presentata al Comune di Milano nel periodo compreso tra il 17 settembre 2019 e le ore 12,00 del 19 novembre 2019, con modalità che verranno illustrate alla data di apertura del bando.

VALUTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande di agevolazione verranno valutate con procedura “a punteggio” attraverso:

  • Criteri di merito specifici relativi a: fattibilità del progetto (da 0 a 5 punti); esperienza dei soggetti proponenti (da 0 a 5 punti); grado di innovazione (da 0 a 2 punti); impatto sociale (da 0 a 3 punti);
  • Premiialità  aggiuntive relative a imprese femminili (2 punti).

Non saranno agevolati i progetti che otterranno un punteggio complessivo inferiore a 10 puntiin base ai criteri di merito specifici.

DOCUMENTAZIONE

Icona documento 'Formato PDF'Bando integrale Prossima Impresa (formato PDF - 732 KB)

Icona documento 'Formato PDF'Delibera Comunale bando Prossima Impresa (formato PDF - 1.638 KB)

Icona documento 'Formato PDF'Aree periferiche bando Prossima Impresa (formato PDF - 481 KB)

Icona documento 'Formato PDF'Impresa prevalenza femminile (formato PDF - 272 KB)


27/08/19
+ Info su:
Aspiranti imprenditori , MPMI ,