• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Linkedin

Formare per Assumere

 Per info e assistenza contattaci al numero 02/7750494 o scrivi a formazione@asseprim.it

Sono state pubblicate le linee guida per l’attuazione della misura Formare per assumere - incentivi occupazionali associati a voucher per l’adeguamento delle competenze che prevede un contributo ai datori di lavoro sia per la formazione erogata in fase di inserimento lavorativo sia di un incentivo all’assunzione.

L’iniziativa è destinata ai datori di lavoro che assumono persone prive di impiego subordinato o parasubordinato da almeno 30 giorni presso un’unità produttiva/sede operativa ubicata nel territorio di Regione Lombardia.

 

INCENTIVO OCCUPAZIONALE

L’incentivo occupazionale è differenziato in base alla tipologia contrattuale di lavoro subordinato (tempo indeterminato, tempo determinato di almeno 12 mesi - non sono ammesse proroghe, apprendistato, a tempo pieno, a tempo parziale - di almeno 20 ore settimanali medie) e alla difficoltà di inserimento nel mercato del lavoro.

  • uomini fino a 54 anni: € 4.000
  • donne fino a 54 anni: € 6.000
  • uomini over 55: € 6.000
  • donne over 55: € 8.000

L’incentivo è condizionato al completamento del percorso formativo.

  • uomini fino a 29 anni: € 1.500
  • donne fino a 29 anni: € 2.500
  • uomini a partire da 30 anni: € 4.000
  • donne a partire da 30 anni: € 7.000

L’incentivo è concesso a fronte della stipula di un contratto di apprendistato e non è condizionato alla realizzazione di un percorso formativo.

Per tutte le tipologie contrattuali previste, a tali importi si aggiunge un ulteriore valore di 1.000 € se l’assunzione viene effettuata da un datore di lavoro con meno di 50 dipendenti.

Sono esclusi:

  • i contratti di somministrazione;
  • lavoro a progetto/collaborazione coordinata e continuativa;
  • lavoro occasionale;
  • lavoro accessorio;
  • lavoro o attività socialmente utile (LSU - ASU);
  • contratto di agenzia;
  • associazione in partecipazione;
  • lavoro intermittente (job on call);
  • lavoro domestico.

Sono escluse tutte le forme contrattuali che non garantiscono la continuità del rapporto di lavoro per almeno 12 mesi.

Sono inoltre esclusi dal contributo:

  • i contratti relativi a inserimenti lavorativi di persone che, nei 180 giorni precedenti la data di assunzione, hanno effettuato un tirocinio o un lavoro presso il medesimo datore di lavoro;
  • coloro che sono fruitori di misure regionali già comprensive delle medesime agevolazioni o tipologie di servizi (GOL, DUL, Azioni di rete ecc)

L’incentivo è riconosciuto successivamente al completamento del percorso formativo (qualora previsto) e subordinato all’effettività del contratto di lavoro e alla permanenza del lavoratore presso l’impresa, fatta salva una conclusione anticipata del rapporto di lavoro non addebitabile al datore di lavoro, che determina la riparametrazione dell’incentivo.

 

VOUCHER PER LA FORMAZIONE

Il voucher per la formazione è riconosciuto, a seguito dell’assunzione, fino al valore massimo di € 3.000, a fronte del servizio fruito e completato, da avviarsi a partire dalla pubblicazione del bando attuativo del presente provvedimento e comunque entro 90 giorni dalla data di assunzione del lavoratore.

La dotazione finanziaria è pari a € 25.000.000,00. Il bando sarà gestito da Unioncamere Lombardia.

La domanda dell'incentivo deve essere richiesta attraverso la piattaforma bandi online di Regione Lombardia.

Le domande di contributo, a sportello, potranno essere presentate a partire dal 13 dicembre 2022, fino ad esaurimento delle risorse.

 

 Per info e assistenza contattaci al numero 02/7750494 o scrivi a formazione@asseprim.it